Napoli Monitor

Lo stato delle città

“Lo stato delle città”, numero zero, 100 pagine di inchieste, analisi, reportage e disegni, è il numero-pilota di una rivista che nasce dall’esperienza più che decennale di Napoli Monitor, già mensile cartaceo, oggi sito d’informazione e casa editrice di libri e d’altro. I punti di partenza restano la ricerca sul campo e l’intervento diretto nelle realtà sociali. E ancora, valorizzare i punti di vista critici e i movimenti di opposizione, ma senza tacerne le contraddizioni e le impasse. Questo numero racconta i protagonisti e le origini della musica trap in Italia, le manipolazioni mediatiche su Ostia e Mafia capitale, le retoriche della riqualificazione urbana a Torino, il grande inganno del giornalismo, i lavoratori dell’ospitalità e della ristorazione nella Napoli del turismo, i fattorini delle piattaforme digitali a Milano e Città del Messico, la crisi dei servizi di salute mentale in Campania, la storia del “repartino” del Policlinico di Roma occupato dalle femministe nel ’78. Pubblichiamo le prime pagine di uno dei contributi di questo numero zero, “Ostia, Mafia Capitale e il rito del capro espiatorio” di Stefano Portelli, con i disegni di ciop&kaf.

Close