La doppia morte di Pio La Torre La doppia morte di Pio La Torre
La volontà di negare, II. Norme di genere e stereotipi di genere La volontà di negare, II. Norme di genere e stereotipi di genere
Gestire un terremoto in Italia: breve prontuario d’emergenza sismica Gestire un terremoto in Italia: breve prontuario d’emergenza sismica
Common food Common food

Ultimi articoli

Le bombe, la rassegnazione e poi il miele. Bianciardi verso il 25 aprile
Progetto Bianciardi

Le bombe, la rassegnazione e poi il miele. Bianciardi verso il 25 aprile

Quest’anno il lavoro culturale festeggia il 25 aprile con un testimone d’eccezione, Luciano Bianciardi.

TweetGlossario – CaLibro 2017
CaLibro

TweetGlossario – CaLibro 2017

È il terzo anno che il lavoro culturale è ospite e segue il festival CaLibro, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. Come l’anno scorso e quello precedente, pubblichiamo il TweetGlossario, circa ad un mese di distanza. Le voci sono state scritte in collaborazione con 404: file not found.

Rino Daus, i miti del fascismo e la fine della memoria
Segnalazioni

Rino Daus, i miti del fascismo e la fine della memoria

Domani a Siena, in uno dei territori più attivi nella geografia della Resistenza italiana al nazifascismo, verrà inaugurata una nuova sede di Forza Nuova dedicata allo squadrista Rino Daus. Analizzare e decostruire i miti del neofascismo è un esercizio utile a disinnescarne le turpi provocazioni.

‘Dice’ che i politici sono amici dei mafiosi
Criminalità immaginate

‘Dice’ che i politici sono amici dei mafiosi

Pubblichiamo un estratto del recente libro di Costantino Visconti, “La mafia è dappertutto. Falso!” (Laterza 2016).

IN&OUT #Venezia71: Il viaggio visionario della sposa che ha bruciato le frontiere
Asylum / Interviste / Segnalazioni

IN&OUT #Venezia71: Il viaggio visionario della sposa che ha bruciato le frontiere

il lavoro culturale aderisce all’appello per la liberazione di Gabriele Del Grande rivolto al Governo Italiano.

Caro Gentiloni, aprite quella porta
Asylum

Caro Gentiloni, aprite quella porta

il lavoro culturale aderisce all’appello per la liberazione di Gabriele Del Grande rivolto al Governo Italiano. Gabriele è ora in sciopero della fame, detenuto in isolamento in Turchia dal 10 aprile senza aver commesso nessun reato, mentre stava lavorando al suo ultimo progetto, un racconto collettivo sulla guerra in Siria e la […]

Da Partizani a Sarajevo Rewind. Storia di un regista per caso
Come sta il cinema italiano?

Da Partizani a Sarajevo Rewind. Storia di un regista per caso

Cosa succede quando un autodidatta decide di fare un film, a trent’anni compiuti?