omosessualità

Il ddl Cirinnà e la natura del diritto

Il ddl Cirinnà in discussione al parlamento rischia di naufragare come le proposte di legge che l’hanno preceduto nel tentativo di regolamentare la materia delle unioni di fatto, tanto tra persone di sesso diverso quanto tra persone dello stesso sesso.

Un’altra comunicazione

Pubblichiamo di seguito la campagna di comunicazione a cura di “Educare alle differenze“: una due giorni di laboratori, scambio di buone pratiche, condivisione orizzontale di metodologie e strumenti didattici, incentrati sulla valorizzazione delle differenze, il contrasto alla violenza di genere e al bullismo omofobicodentro e fuori la scuola.

Intersezioni mediterranee

Una recensione a Le trasgressioni della carne. Il desiderio omosessuale nel mondo islamico e cristiano, secc. XII-XX, a cura di Umberto Grassi e Giuseppe Marcocci (Viella, 2015)

Queer Crossings: tra teorie, corpi e testi

“Queer Crossings. Theories, Bodies, Texts” (Mimesis 2012, collana LGBT diretta da Francesco Bilotta), è il frutto di una esperienza produttiva di un convegno internazionale e transdisciplinare organizzato da Silvia Antosa presso l’Università di Palermo nel giugno del 2010. Si tratta di un volume che contiene dieci saggi a firma di studios*, affermat* ed emergenti, che si incentrano su tre ambiti tematici chiave: teorie, corpi e testi. La prima sezione, Theories and Bodies, è dedicata all’analisi critica della complessa relazione tra il sè incarnato, sessuato e di genere con le teorie queer, gli animal studies, la rappresentazione delle identità non umane e le soggettività intersex. La seconda sezione, intitolata Texts, media and performances, esplora una varietà di modi di rappresentazione delle soggettività queer, che vanno dalla letteratura ai media all’ambito della performance, ponendo in discussione e riconcettualizzando alcuni punti chiave come soggettività queer, omofobia, performatività di genere, masquerade e travestimento. Proponiamo un estratto dell’Introduzione di Silvia Antosa.

Close