Insurrezioni

Stiamo vivendo in un periodo storico durante il quale le società civili stanno tornando a rivendicare i propri diritti ricollocando con consapevolezza i propri corpi all’interno di spazi più o meno emblematici. Nell’era del web 2.0, paradossalmente, è quindi l’abitare, l’occupare fisicamente uno spazio, che sta tornando a fare storia. Per analizzare il rapporto tra le forme d’occupazione e i movimenti di protesta abbiamo cominciato a raccogliere contributi provenienti da varie esperienze – nella speranza di fornirne una mappatura progressiva – intrecciandoli a riflessioni più analitiche che fanno delle pratiche di occupazione il loro oggetto privilegiato.

Close