Educare alle differenze / Segnalazioni

Un’altra comunicazione

Pubblichiamo di seguito la campagna di comunicazione a cura di “Educare alle differenze“: una due giorni di laboratori, scambio di buone pratiche, condivisione orizzontale di metodologie e strumenti didattici, incentrati sulla valorizzazione delle differenze, il contrasto alla violenza di genere e al bullismo omofobicodentro e fuori la scuola.

Un papà che si occupa dei figli mentre la mamma è allo stadio, uomo in lacrime consolato da una donna, una famiglia arcobaleno, una dichiarazione d’amore tra due uomini, un bambino che gioca con una bambola, l’uguaglianza tra le persone con differenti provenienze e abilità.

A4_Ed2_tutti_differenti

Questi e altri soggetti sono i protagonisti della campagna di comunicazione per la seconda edizione del meeting nazionale di Educare alle differenze.

A4_Ed2_tutti_differenti2

L’evento per la promozione di una rete nazionale per l’educazione sentimentale e la valorizzazione di tutte le differenze, si terrà a Roma il prossimo 19 e 20 settembre , offrendo approfondimenti, dibattiti e sette tavoli paralleli di autoformazione gratuita per insegnanti, operatori/trici del settore e genitori.

A4_Ed2_tutti_differenti3

La campagna, che stiamo diffondendo, propone rappresentazioni quotidiane e semplici – di affetto, di cura, di parità – assenti nel panorama visivo della comunicazione e della pubblicità italiane.

A4_Ed2_tutti_differenti4

Sono immagini a cui negli ultimi mesi sono state associate a diffamazioni e discriminazioni, una fra tutte l’accusa di essere #contronatura ovvero di sovvertire il presunto ordine naturale dei sessi e della famiglia.

A4_Ed2_tutti_differenti5

Ed è stato questo l’hashtag che abbiamo fatto provocatoriamente nostro nei mesi scorsi, per mostrare – attraverso il gioco del paradosso – lo spirito antidemocratico e la violenza di queste calunnie.

A4_Ed2_tutti_differenti6

Grazie alla partecipazione di associazioni, insegnanti e attiviste/i che fanno parte della rete Educare alle differenze nel corso dell’estate abbiamo virtualmente invaso i muri di oltre 20 città italiane e destato curiosità e interesse.

A4_Ed2_tutti_differenti7

D’ora in poi l’hashtag #contronatura lascia spazio a #controstereotipi: una campagna di comunicazione multisoggetto dedicata ai diritti e alle libertà di tutti/e e al contrasto degli stereotipi di genere.

A4_Ed2_tutti_differenti8

Educazione, infatti, significa anche buona comunicazione: la creazione di un immaginario plurale, inclusivo e rispettoso di tutte le differenze, capace di offrire sin dall’infanzia immagini e parole per raccontarsi oltre ruoli asfissianti e pregiudizi sociali.

A4_Ed2_tutti_differenti9

Print Friendly, PDF & Email
Tags: , , , , , , ,
  • Paolo

    messaggi sicuramente positivi e che condivido, ci sono tanti modi di vivere ed esprimere il femminile e il maschile quante sono le donne e gli uomini nel mondo, alcuni modi sono più frequenti statisticamente altri meno frequenti ma sono tutti legittimi e autentici. Avvertirei che la sensibilità maschile e femminile non dipende dalla frequenza dei pianti. comunque oggi nel 2015 non mi sembra che le lacrime maschili siano un tabù anzi hanno abbastanza visibilità.