Post Tagged with: "Israele"



L’antisionismo è una forma di antisemitismo?
Politiche del contemporaneo

L’antisionismo è una forma di antisemitismo?

In un clima europeo di crescente equiparazione tra antisionismo e antisemitismo, con diversi Stati che minacciano di mettere fuori legge l’antisionismo, e nella totale assenza di voci di chi del sionismo e delle sue pratiche di espulsione e spossessamento ha pagato il prezzo più caro, pubblichiamo un intervento di Azmi […]

Contro-cartoline dal Giro d’Italia
Politiche del contemporaneo

Contro-cartoline dal Giro d’Italia

Alcune riflessioni di Nicola Perugini sull’inopportunità di dare come vetrina d’apertura al Giro d’Italia un contesto di occupazione militare e di sistematica violazione dei diritti umani documentata ormai da decenni dalle principali organizzazioni non governative locali, internazionali e dalle Nazioni Unite.

Gerusalemme, la necessità di una rottura
Politiche del contemporaneo

Gerusalemme, la necessità di una rottura

La dichiarazione con cui Donald Trump ha riconosciuto Gerusalemme capitale di Israele è stata accolta dal rifiuto di tutta la comunità internazionale.

Il fatto di essere responsabili
Politiche del contemporaneo

Il fatto di essere responsabili

Il libro di Orna Donath, “Pentirsi di essere madri”, giunge quest’anno in Italia pubblicato da Bollati Boringhieri, dopo aver suscitato un ampio dibattito in diversi Paesi europei.

Spie dei diritti umani
Politiche del contemporaneo

Spie dei diritti umani

Pubblichiamo un articolo degli autori de Il diritto umano di dominare (Nottetempo 2016) a partire da una recente indagine del quotidiano israeliano «Haaretz».

Torino, la Knesset e il boicottaggio accademico di Israele
Politiche del contemporaneo

Torino, la Knesset e il boicottaggio accademico di Israele

Pubblichiamo un intervento di Ilaria Bertazzi, la ricercatrice dell’Università di Torino che lo scorso mese ha annunciato di rinunciare alla sua collaborazione con l’Università di Tel Aviv. 

Per una critica del discorso confessionale
Politiche del contemporaneo

Per una critica del discorso confessionale

A fronte di dibattiti pubblici sempre più islamofobici ed etnocentrici,  spesso focalizzati sulla costruzione dell’arabo-musulmano come “pericoloso” in quanto irrimediabilmente “diverso”, pubblichiamo questo articolo di Enrico Bartolomei ed Estella Carpiche che intende sviluppare ulteriormente, affrontando la questione del paradigma religioso-confessionale con cui spesso vengono interpretati il Medio Oriente e il mondo arabo, […]

Pasolini, “Israele”, e la modernità paradossale
Politiche del contemporaneo

Pasolini, “Israele”, e la modernità paradossale

«Ma ecco anche, al centro della regione, come un convento benedettino in Ciociaria, l’edilizia concentrazionaria di un kibbutz», scriveva Pier Paolo Pasolini in una poesia del 1964.

Fanon in Palestina: Riconoscimento e conquista dei cieli
Politiche del contemporaneo

Fanon in Palestina: Riconoscimento e conquista dei cieli

L’articolo qui tradotto è il primo intervento di un lavoro articolato in quattro puntate in via di pubblicazione su Middle East Monitor. Qui, la parte introduttiva.