Post Tagged with: "Donzelli"



Un’antropologia nel presente o un’egemonia critica?
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Un’antropologia nel presente o un’egemonia critica?

Caterina Di Pasquale, curatrice insieme a Fabio Dei di Stato, violenza, libertà (Donzelli 2018), torna su alcune delle questioni emerse nel corso del dibattito lanciato da “il lavoro culturale”, soffermandosi sull’impianto e sulle implicazioni politiche di un volume (e di un dibattito) dedicato alla critica del potere nell’antropologia contemporanea. 

L’ex-dopolavoro Montedison. Centro della vita sociale degli operai fino a metà degli anni Settanta, oggi è rifugio per tossicodipendenti e prostitute. La riqualificazione dell’area è ferma alla fase progettuale. Marghera, Maggio 2014.
Criminalità immaginate / Piccola biblioteca delle scienze umane

Il pretesto delle mafie

Un estratto dell’introduzione a Come pesci nell’acqua. Mafie, impresa e politica in Veneto, di Gianni Belloni e Antonio Vesco (Donzelli 2018). Gli autori lo presenteranno il 3 maggio in Campo S. Maria Formosa a Venezia e il 4 maggio alla libreria Libre di Verona.

Verso un’antropologia integrata? Note critiche a “Di Stato si muore?”
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Verso un’antropologia integrata? Note critiche a “Di Stato si muore?”

Alcune settimane fa abbiamo pubblicato un breve estratto di un saggio firmato dall’antropologo Fabio Dei. “Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica” apre un volume curato dallo stesso autore che ospita riflessioni e saggi etnografici che si confrontano con le concezioni dello stato diffuse nel dibattito antropologico contemporaneo. Questo articolo è il primo di una serie di contributi a firma di autori diversamente stimolati dalla lettura del saggio di Dei.

Studiare la criminalità è studiare la società. I clan di camorra a Napoli
Criminalità immaginate / Piccola biblioteca delle scienze umane

Studiare la criminalità è studiare la società. I clan di camorra a Napoli

Una lettura de “I clan di camorra. Genesi e storia” di Luciano Brancaccio (Donzelli 2017).

Culture del martirio
Piccola biblioteca delle scienze umane / Politiche del contemporaneo

Culture del martirio

Alcune note sul recente libro di Fabio Dei, “Terrore Suicida. Religione, politica e violenza nelle culture del martirio” (Donzelli 2016).

Il declino dell’università italiana
Piccola biblioteca delle scienze umane / Scuola e istruzione beni comuni

Il declino dell’università italiana

La discussione sullo stato dell’università italiana ha trovato sinora poco spazio nel dibattito pubblico, dominato da pregiudizi negativi – e spesso poco fondati – circa i pregi e i difetti dell’accademia nel nostro paese.

Ritorno alla casa del popolo
Piccola biblioteca delle scienze umane / Segnalazioni

Ritorno alla casa del popolo

Il ritorno nei luoghi della ricerca sul campo è un ulteriore momento di indagine e di scoperta. Nell’ottobre 2014 è uscito “A casa del popolo. Antropologia e storia dell’associazionismo ricreativo” (Donzelli, Roma).

Il professor Gramsci e Wittgenstein. Il linguaggio e il potere
Interactive Imagination / Piccola biblioteca delle scienze umane

Il professor Gramsci e Wittgenstein. Il linguaggio e il potere

Con il suo ultimo libro, “Il professor Gramsci e Wittgenstein. Il linguaggio e il potere” (Donzelli 2014), Franco Lo Piparo, che insegna Filosofia del Linguaggio all’Università di Palermo, conclude la trilogia dedicata alla figura di Antonio Gramsci, iniziata con I due carceri di Gramsci (2012) e proseguita con L’enigma del […]

Si fa presto a dire “camorra”. Per un’analisi dal ritmo lento
Criminalità immaginate / Piccola biblioteca delle scienze umane

Si fa presto a dire “camorra”. Per un’analisi dal ritmo lento

La camorra come questione politica, economica, sociale, mediatica. Una riflessione a partire da “Affari di camorra. Famiglie, imprenditori e gruppi criminali”, a cura di Luciano Brancaccio e Carolina Castellano (Donzelli, 2015).