Ultimi articoli

Eccessiva tolleranza nei confronti dei regimi dittatoriali
Politiche del contemporaneo

Eccessiva tolleranza nei confronti dei regimi dittatoriali

di Andrea Segre Questo articolo è stato originariamente pubblicato online sul blog del suo autore il 14 febbraio. Andrea Segre, regista del collettivo Zalab e studioso di strategie di comunicazione sociale e pubblica, interverrà al seminario “il lavoro culturale” il 9 marzo per presentare il film Il sangue verde. Devo […]

Viverla per raccontarla. Viaggi di un traduttore/scrittore di “cose argentine”
Politiche del contemporaneo

Viverla per raccontarla. Viaggi di un traduttore/scrittore di “cose argentine”

Il mio lavoro è e rimane un lavoro da artigiano, un lavoro minuto, oscuro e ascientifico, sempre approssimativo. […] Non è un mestiere avventuroso; le sue gioie e i suoi dolori dall’esterno si vedono assai poco. Il meglio che ti senti dire, quando hai finito, è: «Non sembra nemmeno tradotto». […]

La Giornata della memoria
Politiche del contemporaneo

La Giornata della memoria

di Giacomo Tagliani «Che cosa avreste fatto se vi foste trovati all’interno di quella immensa macchina amministrativa?». Con questa domanda Gad Lerner introduce il dibattito che segue lo spettacolo di Marco Paolini Ausmerzen, andato in onda il 26 gennaio dall’ex-ospedale psichiatrico Paolo Pini di Milano in occasione della Giornata della […]

Politiche del contemporaneo

Alberto Prunetti – Viverla per raccontarla

Viaggi di un traduttore/scrittore di “cose argentine” Registrazione audio dell’intervento di Alberto Prunetti Viverla per raccontarla: viaggi di un traduttore/scrittore di “cose argentine”. Prima giornata del seminario “il lavoro culturale”. Siena, 26 gennaio 2011

Il lavoro culturale ai tempi della malaria
Politiche del contemporaneo

Il lavoro culturale ai tempi della malaria

da Carmilla online Brividi improvvisi e tremori intensi, mentre sale la temperatura e cala il sostegno della ragione. La malaria, si sa, esaurisce il senso del domani mentre distoglie l’attenzione dall’oggi. Nessun proposito, nessuna memoria o spessore del tempo: ogni riflessione, ogni confronto d’opinioni, ogni energia critica è persa. Il […]