Metamorfosi / Segnalazioni

Metamorfosi – terza edizione

A Siena, dal 16 al 23 marzo e il 5 aprile 2018 avrà luogo “Metamorfosi”, festival di e sul teatro sociale, organizzato da laLut Centro di Ricerca e Produzione Teatrale. Saremo presenti, come nelle due precedenti edizioni, e seguiremo il festival, soffermandoci in modo particolare sulla relazione tra il teatro sociale e il suo pubblico.

Metamorfosi Siena

 

La rassegna, alla sua terza edizione, prevede spettacoli, incontri, proiezioni e mostre dedicate alla riflessione sul rapporto fra le arti performative, il disagio fisico-mentale e la marginalità sociale, analizzando le esperienze di teatro sociale dal punto di vista artistico, oltre che terapeutico e formativo.

Spesso questo ambito artistico è poco conosciuto e a volte frainteso nelle intenzioni e nei risultati. A partire dalle testimonianze e dalle esperienze dei partecipanti e delle associazioni che da anni lavorano nel teatro sociale attraverso vari progetti sul territorio, l’obiettivo di Metamorfosi è quello di incrociare il punto di vista degli artisti con quello delle istituzioni educative, sanitarie, carcerarie e di allargare il quadro delle esperienze di teatro sociale dal livello provinciale a quello nazionale ed europeo, analizzando il loro rapporto con le comunità di riferimento.

La prospettiva scelta per legare le esperienze proposte è, fin dalla prima edizione, tutta interna all’idea di “metamorfosi”, che indica un cambiamento di forma e di stato: un cambiamento che avviene nel corpo e nella mente di chi pratica il teatro sociale (allievi e conduttori) e in chi vi assiste (pubblico, terapeuti, educatori).

Il problema non è tanto la forma da cui si parte e la forma a cui si arriva, ma il processo che conduce una forma a trasformarsi in un’altra. Il teatro ha il potere di innescare questo processo, di lavorare in equilibrio sulla soglia effimera in cui una forma si approssima a diventare un’altra.

 

Il programma

venerdì 16 marzo
ore 19 – Entrone Palazzo Pubblico, Piazza del Campo
PERCUSSIONI IN CHIANTI
Egumteatro
spettacolo dal progetto di laboratorio musicale condotto da Joel Djabang e sostenuto dal Comune di Castelnuovo Berardenga, Oxfam e Cooperativa Pangea
ore 21.15 – Teatro dei Rozzi, Piazza Indipendenza 15
STRANIERO
Compagnia dei Girasoli/laLut/Cooperativa Sociale Valle del Sole
spettacolo realizzato nell’ambito del progetto sostenuto da USL Toscana sud est e DISM Alta Val d’Elsa

sabato 17 marzo
ore 15-19 – Ex Cappella, Complesso Universitario San Niccolò, via Roma 56
UN POMERIGGIO CON GIULIANO SCABIA
Il sentiero del teatro accanto alla follia

domenica 18 marzo
ore 21 – Aula Magna Rettorato, Università di Siena, Banchi di Sotto 55
THE MACBETHS
Compagnia EgoSum/Irene Stracciati Danza
spettacolo di danza con interpreti portatori di sindrome di Down

lunedì 19 marzo
ore 16.30 – Ex Cappella, Complesso Universitario San Niccolò, via Roma 56
SAN NICCOLÒ, UN MONDO DI DIVERSI
ne parla Francesca Vannozzi

ore 17.30 – Ex Mulino, Complesso Universitario San Niccolò, via Roma 56
LA MEMORIA SCOMODA. IMMAGINI DALL’ARCHIVIO MANICOMIALE DI SIENA
Corte dei Miracoli e Lombardi Arte
Inaugurazione mostra fotografica a cura di Daniela Neri

ore 21 – Nuovo Cinema Pendola, via San Quirico 13
RICCARDO III
Incontro con Roberta Torre e proiezione del film di Gianni Cannizzo

martedì 20 marzo
ore 10.30 – 17 Aula Meeting Santa Chiara Lab, via Valdimontone 1
TEATRO E FOLLIA: ESPERIENZE A CONFRONTO
Tavola Rotonda
Roberta Torre, regista e sceneggiatrice
Giovanni Mendola, Dipartimento Salute Mentale ASP6 Palermo
Giuseppe Cardamone, Dipartimento Interaziendale Salute Mentale USL Toscana sud est – Grosseto
Alessandro Fantechi e Elena Turchi, Isole Comprese, Firenze
Julie Ann Anzillotti, Compagnia XE, San Casciano V. Pesa (FI)
Maurizio Lupinelli e Elisa Pol, Nerval Teatro, Livorno
Claudio Lucii, Dipartimento Interaziendale Salute Mentale USL Toscana sud est – Siena
Alessandro Pecini, Kantharos, Firenze
Enrico Zanella, Cooperativa sociale Nazareno, Carpi
Irene Stracciati, Irene Stracciati Danza, Siena
UgoGiulio Lurini e Marta Mantovani, laLut, Siena
coordina Laura Caretti, docente e critica di teatro

ore 21 – Auditorium Santa Chiara Lab, via Valdimontone 1
UBU RE
laLut/Cooperativa Sociale Valle del Sole
spettacolo realizzato nell’ambito del progetto sostenuto da USL Toscana sud est e DISM Siena

mercoledì 21 marzo
ore 11 – 17 Aula Meeting Santa Chiara Lab, via Valdimontone 1
IL PUBBLICO DEL TEATRO SOCIALE IN ITALIA E IN EUROPA
Giornata di Studio
– Formazione e Contesti
Fabio Mugnaini, Università di Siena
Patrizia Coletta, direttrice Fondazione Toscana Spettacolo
Loredana Perissinotto, esperta di teatro della scuola e di teatro della comunità
Luca Ricci, regista, responsabile progetto europeo BeSpectActive
Michele Campanini C.P.I.A. 1 Siena
– Esperienze
intervento introduttivo di un rappresentante della Regione Toscana
Giulia Romanin, il lavoro culturale
Gianfranco Pedullà, regista, autore e saggista
Andrea Merendelli, autore e regista
Andrea Cresti, regista del Teatro Povero di Monticchiello e Gianpiero Giglioni, Presidente della Commissione Cultura della Cooperativa del Teatro Povero
Fabrizio Cassanelli, formatore e regista
coordinamento a cura di Ivana Conte, progettista, formatrice e responsabile Teatro Sociale e Formazione di AGITA

ore 21 – Chiesa di Santa Marta, via San Marco 90
ADELE O LE ROSE
laLut
spettacolo da Adele, romanzo in frammenti di Federigo Tozzi, regia di Giuliano Lenzi

giovedì 22 marzo
ore 14 – Auditorium Santa Chiara Lab, via Valdimontone 1
ATLANTIDE Teatri Sommersi
presentazione del progetto e dei laboratori in corso

ore 21 – Chiesa di Santa Marta, via San Marco 90
ADELE O LE ROSE
laLut
spettacolo da Adele, romanzo in frammenti di Federigo Tozzi, regia di Giuliano Lenzi

venerdì 23 marzo
ore 21 – Casa Circondariale di Siena, Piazza Santo Spirito
APRITI SESAMO
Sobborghi ONLUS
spettacolo realizzato con i detenuti partecipanti al laboratorio teatrale

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Gli spettacoli Straniero e Dr Nest sono a pagamento, tutte le informazioni sul sito del Comune di Siena e al numero 0577/46960.
Tutti gli altri spettacoli sono ad ingresso gratuito con offerta libera, previa prenotazione via mail all’indirizzo: metamorfosi.teatrosociale[at]gmail.com oppure via telefono al numero: 324/6226354.
Per lo spettacolo Apriti Sesamo: prenotazione obbligatoria entro 7 giorni dalla data dello spettacolo inviando copia del documento di riconoscimento agli indirizzi: cc.siena@giustizia.it,
daniela.bellocci@giustizia.it.
La prenotazione è consigliata anche per l’evento con Giuliano Scabia di sabato 17 marzo.
La mostra fotografica LA MEMORIA SCOMODA. Immagini dall’archivio manicomiale sarà aperta dal 19 al 30 marzo in orario pomeridiano. Per informazioni: Front Office Università di Siena, 0577/235530.

Scarica qui il depliant di Metamorfosi in pdf.

Qui il Glossario della prima edizione di “Metamorfosi”, nel 2015.

Qui un resoconto del festival della prima edizione.

Qui un approfondimento sul tema “Storia e memoria negli archivi psichiatrici” sulla seconda edizione di “Metamorfosi”, nel 2017.

Metamorfosi Siena

Clicca per ingrandire

CREDITS
progetto ideato e realizzato da laLut Centro di Ricerca e Produzione Teatrale
nell’ambito di Siena Città Aperta, progetto cha ha ricevuto il riconoscimento 2018 European Year of Cultural Heritage
con il sostegno e il contributo di Comune di Siena, Regione Toscana, Fondazione Toscana Spettacolo ONLUS, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Università di Siena
in collaborazione con USL Toscana sud est – DISM Siena, Santa Chiara Lab, Irene Stracciati Danza, AGITA, Rizes, il lavoro culturale, Cooperativa Sociale Valle del Sole, Egumteatro, Casa Circondariale di Siena, Sobborghi ONLUS
la tavola rotonda Il pubblico del Teatro Sociale in Italia e in Europa è realizzata con il contributo di Europe Direct Siena, progetto cofinanziato dall’Unione Europea
la mostra fotografica La memoria scomoda. Immagini dall’archivio manicomiale di Siena è realizzata con il contributo di Lombardi Arte e Corte dei Miracoli Centro Culture Contemporanee

 

Print Friendly, PDF & Email
Tags: , , , , ,