Piccola biblioteca delle scienze umane

Un progetto volto a creare una libreria condivisa che ospiti i testi fondamentali della nostra formazione, e al tempo stesso i libri che stiamo scoprendo per scandagliare la contemporaneità: rimettere in gioco le nostre conoscenze per intrecciare nuove riflessioni. La biblioteca è un cosmo in espansione che provvederemo ad aggiornare grazie ai vostri consigli e segnalazioni.



L’Autarchia Verde
Piccola biblioteca delle scienze umane

L’Autarchia Verde

L’autore insieme a Simone Neri Serneri, docente di storia contemporanea dell’Università di Siena, metterà a confronto gli attuali temi della green economy con i progetti autarchici della seconda metà degli anni Trenta. Mercoledì 18 gennaio, presso la Libreria Becarelli, MondoMangione in collaborazione con Uni.D.E.A. organizzerà la presentazione del libro L’Autarchia […]

Beni comuni. Un Manifesto
Piccola biblioteca delle scienze umane

Beni comuni. Un Manifesto

Sceglie il pamphlet politico Ugo Mattei per riflettere una serie di esperienze di lotta sulla questione che più di ogni altra ha contraddistinto il dibattito sui nuovi movimenti sociali dell’ultimo anno. Beni Comuni. Un manifesto è il titolo del contributo (115 pagine, Edizioni Laterza) che segna una prima tappa sistematica […]

Israele/Palestina. La retorica della coesistenza
Piccola biblioteca delle scienze umane

Israele/Palestina. La retorica della coesistenza

Invito alla lettura di Ilan Pappé Kibbutzim israeliani In Israele/Palestina. La retorica della coesistenza (Nottetempo, 2011) lo storico israeliano Ilan Pappé cerca di gettare sinteticamente luce sui paradigmi che hanno guidato, negli ultimi decenni, molti approcci epistemologici e molte pratiche politiche in relazione alla questione palestinese. Dopo il recente lavoro […]

Piccola biblioteca delle scienze umane

Un pezzo, un culo. Nuove soggettività tra lavoro autonomo e bene comune

L’operaio più anziano, interrogato su come faccia a tirar su così tanti quattrini col cottimo, guarda i suoi compagni di fabbrica più giovani e condensa nella risposta la consapevolezza della propria superiore forza competitiva: “Io, mi concentro; penso al culo di quella lì e via…un pezzo, un culo!” Così il […]

Conversazione con Gianfranco Marrone a partire da Addio alla Natura
Piccola biblioteca delle scienze umane

Conversazione con Gianfranco Marrone a partire da Addio alla Natura

“Mordere il reale” di Maria Cristina Addis e Stefano Jacoviello Maria Cristina Addis: Tu hai lavorato molto sull’opera di Barthes, e hai messo più volte in luce la continuità fra l’attuale ratio semiotica e quella che lui definiva demitizzazione. Mi pare che Addio alla Natura rientri a pieno titolo in […]

Lo sviluppo sostenibile e l’Agenda 21 Locale. Analisi e valutazione di un progetto di democrazia partecipativa
Piccola biblioteca delle scienze umane

Lo sviluppo sostenibile e l’Agenda 21 Locale. Analisi e valutazione di un progetto di democrazia partecipativa

di Ludovica Ambrogetti Sostenibilità. Una parola assai attuale e probabilmente altrettanto sconosciuta, nelle sue intrinseche caratteristiche concettuali e nella totalità delle sue puntuali esplicazioni. Un concetto onnicomprensivo, la cui contestualizzazione può trovare forma in qualsiasi ambito, da quelli quantitativamente scientifici a quelli qualitativamente umanistici. E per comprendere questa forma in […]

Piccola biblioteca delle scienze umane
Piccola biblioteca delle scienze umane

Piccola biblioteca delle scienze umane

Lavoro culturale presenta oggi la “piccola biblioteca delle scienze umane”; un progetto volto a creare una libreria condivisa che ospiti i testi fondamentali della nostra formazione, e insieme i libri che stiamo scoprendo per “scandagliare” la contemporaneità; sempre aperta ai vostri suggerimenti/critiche/opinioni. Nel volere “leggere obliquamente” il mondo presente, non […]

La globalizzazione e le nuove teorie dell’imperialismo – Giuseppe Quaresima
Piccola biblioteca delle scienze umane

La globalizzazione e le nuove teorie dell’imperialismo – Giuseppe Quaresima

La globalizzazione non è più quella di una volta Devo ammettere che prima di iniziare a leggere il libro di Giuseppe Quaresima sono stata per giorni a guardarne la copertina con un certo timore misto a sconforto. Invece, a dispetto del titolo, La globalizzazione e le nuove teorie dell’imperialismo. Una […]