Piccola biblioteca delle scienze umane

Un progetto volto a creare una libreria condivisa che ospiti i testi fondamentali della nostra formazione, e al tempo stesso i libri che stiamo scoprendo per scandagliare la contemporaneità: rimettere in gioco le nostre conoscenze per intrecciare nuove riflessioni. La biblioteca è un cosmo in espansione che provvederemo ad aggiornare grazie ai vostri consigli e segnalazioni.



Didattica per immagini: riflettere sulla mafia e sui nuovi media a scuola
Piccola biblioteca delle scienze umane / Scuola e istruzione beni comuni

Didattica per immagini: riflettere sulla mafia e sui nuovi media a scuola

Schermi in classe nasce nel 2011 con l’obiettivo di portare il cinema nelle scuole per aprire tra i ragazzi uno spazio di riflessione sulla legalità e sull’idea di cittadinanza consapevole. Il libro omonimo raccoglie alcuni contributi che raccontano il progetto e da cui emerge l’idea di cinema come punto di […]

Una teoria della classe rassegnata
Piccola biblioteca delle scienze umane / Senza categoria

Una teoria della classe rassegnata

I dati sempre più desolanti sulla condizione giovanile italiana – disoccupazione, precariato, bassi salari – si accompagnano solo da poco a una riflessione critica nel dibattito culturale. Ne è un esempio un libro che negli scorsi mesi ha ricevuto particolare attenzione: Teoria della classe disagiata di Raffaele Alberto Ventura, che tenta […]

Ricordi animati
Le immagini in questione / Piccola biblioteca delle scienze umane

Ricordi animati

La Pixar di Steve Jobs, Edwin Catmull e Alvy Ray Smith non produce solo cartoni animati ma è una fabbrica dell’immaginario. La recensione a “Il sistema Pixar” di Christian Uva.

Dov’è la politica?
Piccola biblioteca delle scienze umane / Politiche del contemporaneo

Dov’è la politica?

Il numero 90 della rivista Meridiana, intitolato “Fare politica”, torna criticamente su temi e problemi classici degli studi politici: il consenso, i rapporti di dipendenza, le subculture politiche, il populismo, il clientelismo. Dalla Toscana alla Sicilia, gli autori e le autrici hanno incontrato gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Viareggio […]

Tutti a scuola per la riforma organica
Piccola biblioteca delle scienze umane / Scuola e istruzione beni comuni

Tutti a scuola per la riforma organica

“Tutti a scuola! L’istruzione italiana nel Novecento” (Carocci, 2017) è un libro scritto da Monica Galfrè, già autrice di altre ricerche in questo campo come Il regime degli editori. Libri, scuola e fascismo [Laterza 2005] e Una riforma alla prova. La scuola media di Gentile e il fascismo [Franco Angeli 2000] […]

Passione del reale
Le immagini in questione / Piccola biblioteca delle scienze umane

Passione del reale

Pubblichiamo un estratto dell’ultimo saggio di Daniele Dottorini “La passione del reale. Il documentario o la creazione del mondo” (Mimesis).

La copertina del libro
Piccola biblioteca delle scienze umane / Sismografie

Resistenze ai disastri sanitari, ambientali ed economici nel Mediterraneo

Pubblichiamo la recensione di Pietro Saitta al volume Resistenze ai disastri sanitari, ambientali ed economici nel Mediterraneo, appena uscito per DeriveApprodi (Roma, 2018)

L’ex-dopolavoro Montedison. Centro della vita sociale degli operai fino a metà degli anni Settanta, oggi è rifugio per tossicodipendenti e prostitute. La riqualificazione dell’area è ferma alla fase progettuale. Marghera, Maggio 2014.
Criminalità immaginate / Piccola biblioteca delle scienze umane

Il pretesto delle mafie

Un estratto dell’introduzione a Come pesci nell’acqua. Mafie, impresa e politica in Veneto, di Gianni Belloni e Antonio Vesco (Donzelli 2018). Gli autori lo presenteranno il 3 maggio in Campo S. Maria Formosa a Venezia e il 4 maggio alla libreria Libre di Verona.

Epica stracciona per un figlio. Recensione a 108 metri
Piccola biblioteca delle scienze umane

Epica stracciona per un figlio. Recensione a 108 metri

L’epica stracciona di 108 metri, una riflessione sul genere che è anche una recensione sull’ultima opera working class di Alberto Prunetti.