Theory or not Theory

Siamo partiti da un breve estratto di un saggio firmato da Fabio Dei. Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica apre un volume, curato dallo stesso autore e da Caterina Di Pasquale, che ospita riflessioni teoriche e saggi etnografici che si confrontano con le concezioni dello Stato diffuse nel dibattito antropologico contemporaneo. I temi e i gli approcci convocati dal saggio di Dei ci hanno convinto ad aprire uno spazio di riflessione, proponendo ad altre autrici e autori di intervenire, prendere posizione, affrontare in modo diretto il nodo della critica del potere nelle scienze umane. È una delle declinazioni possibili di quel lavoro di traduzione del sapere delle scienze umane attraverso cui “il lavoro culturale” intende contribuire al dibattito pubblico.



Teoria e prassi militante
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Teoria e prassi militante

Non si ferma la discussione avviata dopo la pubblicazione da parte de il lavoro culturale di un breve estratto dal saggio di Fabio Dei Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica. Di seguito il contributo di Stefano Boni*.

Memory Vs Theory
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Memory Vs Theory

Prosegue la discussione intorno a “Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica” (in Stato, violenza e libertà, Donzelli, 2017)*. Le autrici riflettono sugli studi femministi che “dalla seconda metà del secolo scorso, hanno portato avanti una critica all’androcentrismo nelle discipline, tra cui l’antropologia, come saperi neutri, mettendo a […]

Postcard for the exhibition Invisible Cities from April 14, 2012 to February 4, 2013
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Per una critica dell’antropologia critica. Una replica

Una risposta di Fabio Dei ai diversi commenti che sono seguiti alla pubblicazione di una parte del suo recente saggio, “Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica”.

Un’antropologia nel presente o un’egemonia critica?
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Un’antropologia nel presente o un’egemonia critica?

Caterina Di Pasquale, curatrice insieme a Fabio Dei di Stato, violenza, libertà (Donzelli 2018), torna su alcune delle questioni emerse nel corso del dibattito lanciato da “il lavoro culturale”, soffermandosi sull’impianto e sulle implicazioni politiche di un volume (e di un dibattito) dedicato alla critica del potere nell’antropologia contemporanea. 

Anti anti-criticism. Per un’antropologia nel presente
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Anti anti-criticism. Per un’antropologia nel presente

Armando Cutolo, autore di uno dei saggi compresi nel volume curato da Fabio Dei e Caterina di Pasquale interviene dopo i testi di Fabio Dei, Pietro Saitta e Valerio Romitelli.

Theory or not theory?
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Theory or not theory?

Prosegue il dibattito avviato con i testi di Fabio Dei e Pietro Saitta.  Valerio Romitelli si sofferma ancora sul ruolo delle teorie critiche e sulle visioni dello Stato offerte dalle scienze sociali e torna sull’articolo di Barbara Carnevali pubblicato su Le parole e le cose. 

Verso un’antropologia integrata? Note critiche a “Di Stato si muore?”
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Verso un’antropologia integrata? Note critiche a “Di Stato si muore?”

Alcune settimane fa abbiamo pubblicato un breve estratto di un saggio firmato dall’antropologo Fabio Dei. “Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica” apre un volume curato dallo stesso autore che ospita riflessioni e saggi etnografici che si confrontano con le concezioni dello stato diffuse nel dibattito antropologico contemporaneo. Questo articolo è il primo di una serie di contributi a firma di autori diversamente stimolati dalla lettura del saggio di Dei.

Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica
Piccola biblioteca delle scienze umane / Theory or not Theory

Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica

Pubblichiamo le prime battute del saggio di Fabio Dei apparso nel volume collettaneo “Stato, violenza, libertà. La «critica del potere» e l’antropologia contemporanea” (Donzelli 2017), che l’autore ha curato insieme a Caterina Di Pasquale.