ReThink Urban Space / LARS

A partire dai progetti degli studenti del corso di Semiotica della città e dei luoghi di consumo del Coris (Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Sapienza Università di Roma), il LARS – Laboratorio Romano di Semiotica, promuove uno spazio di condivisione sui temi emergenti della città contemporanea.

Dalla rigenerazione alla creatività urbana, dal bene comune all’arte pubblica, dai luoghi del consumo al consumo dei luoghi, la rubrica affronta un percorso su mappa evidenziando di volta in volta i casi più significativi. Un itinerario a tappe e a percorsi multipli, che parte da Roma per raggiungere altre destinazioni e aprire così a nuove riflessioni. Cliccando sulla mappa è possibile individuare le varie tappe e accedere a contributi, interviste e approfondimenti.

Per info: Cristina Greco – rus.lars [at] gmail.com



La città, i monumenti e i brand: comunicazione ed heritage marketing
ReThink Urban Space / LARS

La città, i monumenti e i brand: comunicazione ed heritage marketing

Alcuni grossi brand del nuovo millennio, per posizionarsi al meglio sul mercato e per differenziarsi gli uni dagli altri hanno deciso di implementare tecniche di heritage marketing.

Mode gastronomiche: il Giappone a Roma
ReThink Urban Space / LARS

Mode gastronomiche: il Giappone a Roma

Il cibo trasmette la cultura e l’identità di un popolo. I ristoranti sono latori del senso del luogo, pertanto quelli etnici sono un caso di studio interessante per analizzare la negoziazione con l’alterità dove i tratti identitari sono fatti salvi.

Musei Aziendali. Il caso romano del Museo storico delle Poste e delle Telecomunicazioni dell’EUR
ReThink Urban Space / LARS

Musei Aziendali. Il caso romano del Museo storico delle Poste e delle Telecomunicazioni dell’EUR

Una precisa regia enunciativa, inscritta nello spazio dell’allestimento, dirige la messa in scena della comunicazione nel Museo della posta di Roma.

Sulle rive del Tevere, nel paesaggio di Kentridge
ReThink Urban Space / LARS

Sulle rive del Tevere, nel paesaggio di Kentridge

Il fregio di Kentridge lungo il Tevere non rappresenta solo un caso particolare di espressione artistica, ma è l’esempio di un complesso tentativo di rigenerazione urbana e di coinvolgimento diretto dei cittadini nella trasformazione di un luogo familiare quanto trascurato in un reale spazio pubblico, dove l’artista è un po’ […]

Un terrain vague piuttosto affollato: il parco della “Torraccia” di Centocelle
ReThink Urban Space / LARS

Un terrain vague piuttosto affollato: il parco della “Torraccia” di Centocelle

Il “Parco della Torraccia” è un terrain vague compreso fra la via Palmiro Togliatti e la via Casilina.

Rigenerazione urbana fra natura e cultura. Il caso Ex Snia
ReThink Urban Space / LARS

Rigenerazione urbana fra natura e cultura. Il caso Ex Snia

Nell’intersezione tra via Prenestina e via di Portonaccio emerge uno spicchio di terra noto come “Ex Snia Viscosa”. Questo triangolo, dall’estensione di quattordici ettari, è suddiviso in tre aree contigue, separate l’un l’altra da barriere di tipo naturale o artificiale.

Il MAAM di Metropoliz_città meticcia e “la costruzione di un mondo nuovo”
ReThink Urban Space / LARS

Il MAAM di Metropoliz_città meticcia e “la costruzione di un mondo nuovo”

Intervista a Giorgio de Finis