In collaborazione



Memory Vs Theory
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Memory Vs Theory

Prosegue la discussione intorno a “Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica” (in Stato, violenza e libertà, Donzelli, 2017)*. Le autrici riflettono sugli studi femministi che “dalla seconda metà del secolo scorso, hanno portato avanti una critica all’androcentrismo nelle discipline, tra cui l’antropologia, come saperi neutri, mettendo a […]

Postcard for the exhibition Invisible Cities from April 14, 2012 to February 4, 2013
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Per una critica dell’antropologia critica. Una replica

Una risposta di Fabio Dei ai diversi commenti che sono seguiti alla pubblicazione di una parte del suo recente saggio, “Di Stato si muore? Per una critica dell’antropologia critica”.

In orbita tra gesto e parola
Fare ricerca

In orbita tra gesto e parola

Alcune riflessioni su metodo, analisi del discorso di marca e scenari del mercato del food.

Dalla ricerca alla competenza a curare, a curarsi e a essere curati
Fare ricerca

Dalla ricerca alla competenza a curare, a curarsi e a essere curati

Alcuni esempi di ricerca empirica in psicoterapia, e la loro applicazione concreta nel campo della cura della sofferenza mentale, questione cruciale per la costruzione di ciò che mi piace ancora definire “bene comune”.

Un’antropologia nel presente o un’egemonia critica?
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Un’antropologia nel presente o un’egemonia critica?

Caterina Di Pasquale, curatrice insieme a Fabio Dei di Stato, violenza, libertà (Donzelli 2018), torna su alcune delle questioni emerse nel corso del dibattito lanciato da “il lavoro culturale”, soffermandosi sull’impianto e sulle implicazioni politiche di un volume (e di un dibattito) dedicato alla critica del potere nell’antropologia contemporanea. 

Anti anti-criticism. Per un’antropologia nel presente
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Anti anti-criticism. Per un’antropologia nel presente

Armando Cutolo, autore di uno dei saggi compresi nel volume curato da Fabio Dei e Caterina di Pasquale interviene dopo i testi di Fabio Dei, Pietro Saitta e Valerio Romitelli.

Digital Humanities: un’opportunità per la semiotica
Fare ricerca

Digital Humanities: un’opportunità per la semiotica

Lo sguardo semiotico sulla significazione è una risorsa per le scienze sociali e per le ricerche sull’intelligenza artificiale.

Theory or not theory?
Politiche del contemporaneo / Theory or not Theory

Theory or not theory?

Prosegue il dibattito avviato con i testi di Fabio Dei e Pietro Saitta.  Valerio Romitelli si sofferma ancora sul ruolo delle teorie critiche e sulle visioni dello Stato offerte dalle scienze sociali e torna sull’articolo di Barbara Carnevali pubblicato su Le parole e le cose. 

Fotografia di Alessio Duranti
Metamorfosi

Il Glossario di Metamorfosi

Un gruppo ristretto di spettatori ha seguito il festival Metamorfosi e ha scritto il suo Glossario. Le voci sono state composte da Noemi Brundu, Chiara Di Noto, Ennio Polito, Luigi Pratesi, Margot Reguesse, Giulia Romanin, Luana Russo e Francesco Roselli.