Nella Rete

Siamo lì su un confine, quello tra online e offline, raccolti in una rete, fatta di infrastrutture e dispositivi, ma sopratutto di altri individui tecnologicamente equipaggiati proprio come noi. L’evoluzione della tecnica contemporanea sta trasformando radicalmente le più consolidate modalità dell’esperienza umana. Questo vuole essere un luogo in cui riflettere intorno a tali trasformazioni, a partire dalle occasioni che il web e più in generale la cultura digitale continuamente ci offrono. Far emergere gli interrogativi, etici, estetici e politici, e i molti punti ancora oscuri che il cambiamento in atto ci presenta, muovendo dall’idea, tanto antica quanto 2.0, che il confronto e la condivisione facciano bene alle idee.



Un contributo alla Torre di Babele. Intervista agli sviluppatori di Ludwig
Interviste / Nella Rete

Un contributo alla Torre di Babele. Intervista agli sviluppatori di Ludwig

Ludwig è una piattaforma online che affronta questioni relative all’uso della lingua: una sorta di software “di uso e consultazione” disponibile in rete per navigatori alle prese con problemi di traduzione. Dario Cecchi ha intervistato il team che ha realizzato la piattaforma.

Vivere nell’Antropocene
Interactive Imagination / Nella Rete

Vivere nell’Antropocene

Richard Grusin sarà uno dei relatori del convegno internazionale “Interactive Imagination” che si terrà dal 6 all’8 giugno  all’Istituto Svizzero di Roma. Pubblichiamo la traduzione di “The Radical Mediation of Life in the Anthropocene“. La traduzione è a cura di Angela Maiello.

Ri-decentralizziamo la conoscenza
Interactive Imagination / Nella Rete

Ri-decentralizziamo la conoscenza

David Weinberger sarà uno dei relatori del convegno internazionale Interactive Imagination che si terrà dal 6 all’8 giugno  all’Istituto Svizzero di Roma. Pubblichiamo la traduzione di “Re-decentrilize Knowledge” apparso il 29 aprile 2016 su KMWorld. La traduzione è a cura di Angela Maiello.

Dalla critica dei social media all’interattività cooperativa
Interactive Imagination / Nella Rete

Dalla critica dei social media all’interattività cooperativa

Geert Lovink, fondatore dell’Institute for Network Cultures, sarà uno dei relatori del convegno internazionale Interactive Imagination, che si terrà dal 6 all’8 giugno  all’Istituto Svizzero di Roma. Il suo ultimo libro è  “L’abisso dei social media” (Egea/Bocconi 2016) in cui affronta le più importanti questioni legate alla cultura digitale contemporanea, partendo dalle […]

Lo sguardo di Ippolita tra le anime elettriche della rete
Nella Rete

Lo sguardo di Ippolita tra le anime elettriche della rete

Pubblichiamo un estratto da “ANIME ELETTRICHE. Riti e miti sociali” di Ippolita, edito da Jaca Book (marzo 2016), un testo che riflette sulle contraddizioni prodotte dalla digitalizzazione delle nostre esistenze in rete.

Signor Umanesimo, vada a farsi fottere
Nella Rete

Signor Umanesimo, vada a farsi fottere

Proponiamo la traduzione, a cura di Alessandro Gianetti, dell’articolo “¿Humanismo? Váyase usted a la mierda”, pubblicato sulla rivista online ctxt. Contexto y Accion.

Perché il web sta morendo. Intervista a Hossein Derakhshan
Interviste / Nella Rete

Perché il web sta morendo. Intervista a Hossein Derakhshan

Hossein Derakhshan è uno scrittore e giornalista canadese-iraniano noto per essere considerato il padre dei blogger iraniani.

Why the Web Is Dying – Interview with Hossein Derakhshan
Interviste / Nella Rete

Why the Web Is Dying – Interview with Hossein Derakhshan

  Angela Maiello: In 2001 after 9/11 you started your own blog, giving birth to what has been defined the Iranian blog revolution.  What was the rule of the blogging activity in the definition or reconfiguration of public space?  Hossein Derakhshan: I think hyperlink was key to that vibrant space. Both as […]