Milleuna

«Un giorno gli è successo mentre s’era messo lui a pescare… Butta in acqua la rete, vede un pesce che è lì lì per entrarci, e s’immedesima tanto di quel pesce che si tuffa in acqua ed entra nella rete lui…» (Calvino, Il cavaliere inesistente)

Uno spazio di approfondimento su romanzi, racconti, poesie e testi teatrali, narrazioni in dialogo costante con quello che c’è intorno: la realtà, il contemporaneo. Ritagliamo un angolo per concentrarci sul potere d’indagine della letteratura, sulla sua specificità come strumento di conoscenza, e sulla sua capacità di imitare, ricalcare e ribaltare la realtà.



Esplorare la “restanza”. Un dialogo con Marco Balzano
Milleuna

Esplorare la “restanza”. Un dialogo con Marco Balzano

Resto qui di Marco Balzano, uscito a febbraio per Einaudi nei Supercoralli, è stato finalista del Premio Strega. Il romanzo racconta di un paese del Sud Tirolo, Curon, messo a dura prova dal passaggio del fascismo, poi del nazismo, infine dalla costruzione di una diga della società Montecatini. Dove ora […]

Gerda. Come un cuneo conficcato nella storia
Milleuna

Gerda. Come un cuneo conficcato nella storia

Proviamo a giocare di immaginazione: se tra ottanta anni guardassimo, col distacco dato dalla distanza storica, le foto delle combattenti curde che stanno lottando contro l’Isis per provare a difendere la rivoluzione sociale e politica del Rojava, cosa penseremmo? Volendo continuare questo gioco, in parte svolto anche da Helena Janeczek […]

Multisegnalazioni #5
Milleuna

Multisegnalazioni #5

La quinta puntata delle multisegnalazioni editoriali di Alberto Prunetti ci porta in giro per il mondo, in molto meno di ottanta libri.

Multisegnalazioni #4
Milleuna / Senza categoria

Multisegnalazioni #4

Multisegnalazioni di titoli working class

Stella del non-senso: un ritratto di Aleksandr Vvedenskij
Milleuna

Stella del non-senso: un ritratto di Aleksandr Vvedenskij

Chi era Aleksandr Ivanovič Vvedenskij? Un «činar – auto-rità del nonsenso», un «činar» – avto-ritet bessmyslicy. Poeta della nuova percezione del mondo, persuaso che la poesia potesse permettere di intravedere la realtà alla luce di un sistema di pensiero altro, libero dai filtri della logica corrente.

Lovecraft: l’inferno e le lettere
Milleuna

Lovecraft: l’inferno e le lettere

Nel corso della sua vita, Howard Phillips Lovecraft (1890-1937) non ha scritto solo i grandi racconti e romanzi fantastici e horror che lo hanno reso celebre, ma anche circa centomila lettere. Era misogino, xenofobo e antisemita: e infatti sposò un’ebrea ucraina, Sonia. Al momento del loro divorzio, Sonia bruciò il baule che […]

Henri-Pierre Roché e Marcel Duchamp
Milleuna

Henri-Pierre Roché e Marcel Duchamp

Henri-Pierre Roché (1879-1959), scrittore e collezionista d’arte francese, è l’autore di Jules e Jim e Le due inglesi e il continente (1956), entrambi poi adattati da François Truffaut per il cinema. In Victor, ora portato nelle librerie italiane da Skira (nella traduzione di Luca Lamberti), Roché si concentra sulla figura […]

Scrivere il paesaggio industriale: un’intervista con Anthony Cartwright
Milleuna / Senza categoria

Scrivere il paesaggio industriale: un’intervista con Anthony Cartwright

Anthony Cartwright è uno scrittore inglese. I suoi romanzi, tra cui Iron Towns. Città di ferro (2017) e Heartland (2013), ambientati nell’Inghilterra industriale delle Midlands, raccontano le vite dei figli della working class inglese, orfani delle certezze del passato, in uno scenario di lavori precari e ciminiere arrugginite. Lo ha […]

Vite potenziali, romanzi effettivi. Intervista a Francesco Targhetta
Milleuna

Vite potenziali, romanzi effettivi. Intervista a Francesco Targhetta

Vite dalle tante possibilità e poco senso di realtà: un’intervista con Francesco Targhetta, autore del romanzo “Le vite potenziali”, Mondadori.