Milleuna

«Un giorno gli è successo mentre s’era messo lui a pescare… Butta in acqua la rete, vede un pesce che è lì lì per entrarci, e s’immedesima tanto di quel pesce che si tuffa in acqua ed entra nella rete lui…» (Calvino, Il cavaliere inesistente)

Uno spazio di approfondimento su romanzi, racconti, poesie e testi teatrali, narrazioni in dialogo costante con quello che c’è intorno: la realtà, il contemporaneo. Ritagliamo un angolo per concentrarci sul potere d’indagine della letteratura, sulla sua specificità come strumento di conoscenza, e sulla sua capacità di imitare, ricalcare e ribaltare la realtà.



Sarandí (Avellaneda), Argentina, 26 giugno 1980: il Potere Giudiziario ordinò il rogo pubblico di migliaia di libri del Ceal -www.elortiba.org/quelib.html
Milleuna

Rebeldía y Esperanza: storia di un esilio

Uscito da poco con la traduzione di Alberto Prunetti per la casa editrice grossetana Ouverture, “Rebeldía y Esperanza” raccoglie una serie di scritti di ribellione e speranza contro l’oblio che l’argentino Osvaldo Bayer elaborò durante il suo esilio in Germania fra il 1975 e il 1983.

Siria: “Siamo i portinai della viltà”
Milleuna

Siria: “Siamo i portinai della viltà”

Lo scrittore francese Mathias Énard ha vissuto a lungo in Siria, e questa è una sua riflessione su quello che lì sta accadendo, uscita nel volume collettivo “Bienvenue!” (Point) e tradotta da Lorenzo Alunni. L’ultimo libro di Énard, a cui abbiamo dedicato uno speciale, è “Bussola” (E/O). 

L’“altrui mestiere” dello scrittore e il ponte tra le due culture
Milleuna

L’“altrui mestiere” dello scrittore e il ponte tra le due culture

Nell’epoca dei settorialismi è essenziale tornare a capirsi. Il ventunesimo secolo, prodigo di narrazioni, ha alimentato nell’uomo due tendenze tra loro opposte: il fascino e la paura dell’ignoto.

Banchettare con le pantere. La creazione letteraria in carcere
Milleuna

Banchettare con le pantere. La creazione letteraria in carcere

Alle carceri è legato più di un capolavoro letterario, e in occasione delle celebrazioni per la Giornata mondiale dei diritti umani è forse più legittimo che mai interrogarsi sul perché spazi così costrittivi abbiano indotto alcuni artisti a creare opere d’ingegno che perdurano nei secoli. Un breve excursus sulla creazione letteraria […]

Georgy Nissky, Moscow Suburb. February.
Milleuna

Sopravvivere all’inverno russo con “Viaggiatori nel freddo”

Una recensione a “Viaggiatori nel freddo. Come sopravvivere all’inverno russo con la letteratura” del collettivo sparajurij, uscito per Exòrma edizioni nel 2015.

L’incompiuto che ci tiene vivi. Un dialogo con Ginevra Bompiani
Milleuna

L’incompiuto che ci tiene vivi. Un dialogo con Ginevra Bompiani

Alcune domande a Ginevra Bompiani, scrittrice, editrice e traduttrice, a partire dal suo ultimo libro Mela zeta (nottetempo, 2016).

Questo è Kafka? E questo è Trump?
Milleuna

Questo è Kafka? E questo è Trump?

Cronaca di una serata americana in cui Reiner Stach, massimo biografo di Franz Kafka, presentava il suo «Questo è Kafka?» (Adelphi) mentre fuori si protestava per l’elezione di Donald Trump.