Book Pride

Book Pride: è la differenza, bellezza

A tre giorni dall’avvio di Book Pride, la fiera dell’editoria indipendente, che si terrà a Milano dal 27 al 29 marzo (Frigoriferi Milanesi), il programma, alcuni appuntamenti e la partecipazione di LC.

Convinte e convinti dell’importanza di creare momenti pratici di confronto, lettura e dibattito attorno ai temi che riguardano la produzione culturale in Italia oggi e la sua sostenibilità, parteciperemo al Book Pride sia come mediapartner che come interlocutori attivi all’interno delle tre giornate.

Tra il 27 e il 29 marzo, il nostro blog, per consentire la copertura sia del Book Pride che di Calibro, effettuerà una programmazione “straordinaria” che coinvolgerà sia la mattina che il pomeriggio: le pubblicazioni della mattina saranno dedicate al Book Pride e quelle del pomeriggio a Calibro.

Assieme agli approfondimenti che potrete seguire sul nostro blog,  potrete seguire  il Book Pride anche seguendo la diretta twitter attraverso l’hashtag #BookPride.

 

unnamed

 

Giornalismo culturale 3.0: tornano le riviste, torna la cultura

Domenica 29, dalle ore 16:00 alle ore 18:30 presso la Sala Ornitorinco di Via Piranesi 10, Milano

Port-Review

«Il Lavoro Culturale» (Silvia Jop), «mentelocale» (Laura Guglielmi), «Libera Tv» (Jacopo Venier), «Nazione Indiana» (Giorgio Mascitelli), «Doppiozero» (Roberto Gilodi), «Le Parole e le Cose» (Guido Mazzoni), «Alfabeta2», «Carmilla»

A cura di ODEI

In vista di questo incontro, qui potete ascoltare il podcast dell’intervista doppia a Silvia Jop, coordinatrice redazionale di LC e Giorgio Mascitelli, redattore di Nazione Indiana, realizzata dalla trasmissione “Sabato libri” di Radio Popolare.

Oltre la buona scuola

Domenica 29, dalle ore 16:00 alle ore 18:30 presso Carroponte di Via Piranesi 10, Milano

Schermata 2015-03-24 alle 10.16.24

Il Collettivo politico del Liceo Manzoni di Milano presenta la piattaforma elaborata durante l’occupazione della scuola del Gennaio 2015, confrontandosi con giornalisti ed esperti del tema.

Con: Marco Ambra (insegnante, curatore del volume Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della Buona Scuola, pubblicato in ebook dalla rivista «Il lavoro culturale»); Roberto Ciccarelli (giornalista de «Il Manifesto»).

Coordina: Gino Tedesco

«Al termine di quattro giorni d’occupazione – dal 21 al 24 gennaio 2015 – , a conclusione dei tanti seminari autogestiti, gli studenti del Manzoni di Milano hanno elaborato un documento che analizza punto per punto i propositi della “Buona scuola” renziana. Tale documento, nel contempo critico e propositivo, può essere considerato come un’embrionale piattaforma rivendicativa, un punto di vista imprescindibile per chi desidera condurre la scuola e la cultura sul binario buono» (Pino Tripodi)

Teste e colli. Cronache dell’istruzione ai tempi della «buona scuola è un progetto di ebook, a cura di Marco Ambra, che raccoglie saggi, interventi e interviste a giornalisti, esperti e lavoratori del mondo della scuola. Con una prospettiva critica sulla riforma prossima ventura.

L’architettura delle tre giornate

Assieme alla centralità dedicata ai libri e al mondo dell’editoria, il programma di Book Pride articola una riflessione utilizzando la differenza come metodo e lente di lettura delle questioni più rilevanti che caratterizzano il dibattito culturale contemporaneo.

Qui potete consultare il programma delle tre giornate.

 

Schermata 2015-03-24 alle 10.26.50

Print Friendly, PDF & Email
Tags: , , ,