Articles written by: Enrico Gargiulo



Con la scusa del censimento. La guerra amministrativa a immigrati, rom e occupanti
Politiche del contemporaneo

Con la scusa del censimento. La guerra amministrativa a immigrati, rom e occupanti

  Il censimento proposto da Salvini non serve a identificare le persone per riconoscere i loro diritti, ma a schedare le categorie “indesiderate” e “pericolose” della popolazione, isolando chi ne fa parte 

“Prevenire” il dissenso: la delegittimazione del confitto tra sapere di polizia e ricerca sociale
Politiche del contemporaneo

“Prevenire” il dissenso: la delegittimazione del confitto tra sapere di polizia e ricerca sociale

La repressione istituzionale non passa soltanto attraverso misure e azioni coercitive. Può essere favorita anche da categorie e discorsi che tendono a imporre specifiche rappresentazioni della realtà sociale, condizionando le strategie operative degli attori coinvolti.

L’Idra dalle molte teste: le folle nel sapere di polizia
Politiche del contemporaneo

L’Idra dalle molte teste: le folle nel sapere di polizia

Conoscere le soggettività sociali con cui si trova quotidianamente a interagire è un’attività strategica per la polizia.

Resistere in comune: il conflitto No Tav nel libro Cattivi e primitivi
Piccola biblioteca delle scienze umane / Politiche del contemporaneo

Resistere in comune: il conflitto No Tav nel libro Cattivi e primitivi

Dopo “Un viaggio che non promettiamo breve”, proponiamo un’analisi di Enrico Gargiulo a partire da “Cattivi e primitivi. Il movimento No Tav tra discorso pubblico, controllo e pratiche di sottrazione” di Alessandro Senaldi (Ombre corte, 2016).

Mantenere l’ordine: feticci liberali e princìpi etici nella gestione della sicurezza pubblica
Politiche del contemporaneo

Mantenere l’ordine: feticci liberali e princìpi etici nella gestione della sicurezza pubblica

Sul piano giuridico, l’ordine pubblico è una categoria che presenta due accezioni diverse: una “ideale” e una “materiale”.

Sul sapere di polizia e sulle sue ambiguità
Politiche del contemporaneo

Sul sapere di polizia e sulle sue ambiguità

Una lettura ragionata del volume “Dieci anni di ordine pubblico”.